mercoledì 14 giugno 2017

Libri artistici sui gatti, per divertirsi e rilassarsi

Negli ultimi anni si stanno diffondendo molto gli album artistici per adulti: mandala da colorare, simmetrie da completare a proprio piacimento, albi con illustrazioni di arricchire, lasciando scorrere la matita sul foglio seguendo solo la propria fantasia. Un tempo queste attività venivano proposte soprattutto ai bambini (i famosi "album da colorare"), ma oggi si è capito che anche (e forse soprattutto) l'adulto stressato da una vita iper-strutturata, perennemente inquadrata in una serie di obblighi, scadenze e orari, può beneficiare di un'attività semplice, rilassante e libera come è il disegno artistico. Certo, non siamo tutti disegnatori! Ed ecco che allora ci vengono in aiuto non solo album già pronti da colorare (ovviamente a livello adulto), ma anche stimolanti taccuini che ci insegnano a disegnare, con pochi tratti di matita, splendidi fiori, animali realistici o stilizzati, oggetti d'uso quotidiano... fino a renderci autonomi nell'arte dello schizzo. Ovviamente, il mio blog non poteva esimersi dal presentare due di questi albi artistici, che ci danno ottimi spunti per diventare provetti disegnatori di gatti oppure pittori di musi felini che sembrano quasi mosaici!


"Il mio taccuino schizza gatti" di Gemma Correll è un irresistibile quaderno che vi farà prudere le mani, tanta sarà la voglia di impugnare subito la matita e disegnare gatti su gatti. Gatti realistici, gatti stilizzati, gatti impossibili, gatti tigrati e maculati, gatti ovunque, sempre e comunque. Oltre a darvi utili suggerimenti su come disegnare il nostro amato felino domestico nelle sue pose più caratteristiche, sarà senz'altro liberatorio e antistress immaginare e illustrare un animale così "zen" come è il gatto. Il taccuino è di dimensioni ridotte e potete portarlo dove volete: in spiaggia, in montagna, al parco pubblico, o semplicemente in casa vostra, per ritagliarvi un quarto d'ora di arte felina alla portata di tutti. E sono convinta che ci prenderete così gusto che, terminati gli esercizi del taccuino, non potrete più vivere senza un album su cui schizzare nuovi e ulteriori gatti!



"Gatti. 60 disegni geometrici che fanno le fusa" di Cetin C. Karaduman, è invece un albo più impegnativo e leggermente più "cerebrale", adatto alle persone che trovano intellettualmente stimolanti i puzzle, i mosaici e le simmetrie. L'album consiste in una serie di pagine con musi di gatti delle razze più caratteristiche, creati ad arte in maniera geometrica e suddivisi in tante, piccolissime porzioni numerate: seguendo le indicazioni numeriche sarà possibile colorare in maniera estremamente realistica e curata tutti i musetti miciosi, per un effetto finale davvero naturale e d'impatto! Il libro suggerisce, eventualmente, anche di approcciarsi ai disegni in maniera personale ed estrosa, mettendosi alla prova come pittori dopo un primo "allenamento" con le prime tavole.
Che ne dite? Vi ho stuzzicato la curiosità con questi due bellissimi libri? Si potrebbe approfittare delle prossime settimane di ferie per riprendere in mano matita e/o colori, scoprendo che in fondo tornare bambini non è difficile... e qualche volta fa così bene!

3 commenti:

  1. Belli! Però sono più per il primo taccuino, tutte quelle geometrie mi farebbero impazzire!! In effetti è molto rilassante scarabocchiare, durante le lunghe conversazioni al telefono con le mie sorelle, mi capita spesso di riempire pagine intere!
    Ciao:)

    RispondiElimina
  2. ma che idea meravigliosa il taccuino schizza gatti. Lo voglio assolutamente! Chissà dove si potrà trovare...in quale libreria? o forse on line? proverò a fare una ricerca :) Grazie per l'idea bellissima!

    RispondiElimina
  3. Ma che belli! Grazie Silvia per queste ispirazioni...feline!
    Un abbraccio,
    Lena
    :-*

    RispondiElimina